GLI INSEGNANTI

GLI INSEGNANTI

ENZO ARMANDO

Giornalista professionista. Classe 1966, laureato in Scienze Politiche, indirizzo storico. Collabora con La Stampa ed è caporedattore della Gazzetta d’Asti. Ha creato negli anni ‘90 l’associazione fumettistica Gruppo Tnt e con altri amici ha aperto la fumetteria Cartoonia ad Asti. È cresciuto a pane e fumetti. È pluricampione italiano di ciclotappo e gioca da dilettante a ping pong.
Possiede un cocker di nome George e ha una figlia di nome Carola. Tifa Inter.
Segno zodiacale: Acquario.

SERGIO PONCHIONE

Ha pubblicato in Italia, Francia, USA e Argentina con vari editori fra cui Sergio Bonelli Editore, Star Comics, Coconino Press, Comma 22, Fantagraphics, Vertige Graphic e Loco Rabia.
Fra le sue opere: Obliquomo, Grotesque, Impronte Maltesi e DKW – Ditko Kirby Wood.
Ha collaborato a Internazionale, La Lettura de Il Corriere della Sera, Origami de La Stampa, La Repubblica XL, Wired, l’agenda Smemoranda e Linus, per cui ha anche realizzato la copertina celebrativa dei 50 anni.
Ha vinto i premi “Gran Guinigi” e “Micheluzzi”. Nel 2017 lo spazio culturale “FuoriLuogo” di Asti gli ha dedicato una mostra permanente. Attualmente è al lavoro sulla serie Mercurio Loi per Bonelli Editore e al volume Memorabilia per Oblomov Edizioni.

LUIGI PICCATTO

Luigi Piccatto esordisce nel mondo del comics nel 1977. Nel 1986 Sergio Bonelli Editore lo assume nel team di disegnatori del neonato Dylan Dog, di cui è uno dei più prolifi ci autori.
Nel 2006 viene insignito dai lettori del premio Fumo di china come miglior disegnatore di stile realistico.
Nel 2007 realizza una storia a fumetti ambientata nel 1100, Martino di Loreto, sceneggiata dal medievalista Renato Bordone. Nel 2012 realizza la graphicnovel Darwin, con la collaborazione alle scenografie e chine di Renato Riccio e Matteo Santaniello.

ELENA PIANTA

Astigiana, classe ’73, dopo l’Istituto Europeo di Design, debutta, nel 1996, nel mondo dei fumetti con due storie di Legs Weaver (“Toys” e “Fuori Orario”) per poi approdare a Gregory Hunter, per la quale
disegna i primi 3 albi e tutte le copertine (la 2^ ediz. a colori, luglio 2017). Premio Coccobill come “Promessa 2002”, è attiva presso una grande agenzia di pubblicità come illustratrice e visual, disegna per diverse testate di fantascienza della Sergio Bonelli e per diverse testate global della Walt Disney Company : Kylion, High School Musical (pubblicato in più di 110 Paesi) e il recente Real Life (2015). Per Renoir Comics pubblica L’isola del Paradiso, e tre volumi della serie Don Camillo a fumetti (pubblicata anche in Francia e Germania). Oltre a diverse pubblicazioni italiane ed estere per l’infanzia, ora sta disegnando una nuova avventura di Nathan Never.

GABRIELLA PICCATTO

Illustratrice e pittrice, consegue la laurea all’Accademia delle Belle Arti di Torino. Collabora con Il Corriere dei Piccoli, realizzando una serie di storie a fumetti.
È illustratrice di fiabe classiche per la Malipiero, di libri per De Agostini e Fabbri Editori, ed è visualizer per agenzie pubblicitarie. Come decoratrice ha eseguito diversi trompe-l’oeil ed opere ad olio per spazi pubblici e privati. Ha tenuto mostre personali a Torino e Milano.

WALTER RICCIO

Sceneggiatore, classe 1977, esordisce nel 2007 sulla miniserie fantasy Khor dello Studio Piccatto, edita da StarComics. Crea nel 2011 la miniserie fanta-horror Legion75 per StarComics. Nel 2016 realizza soggetto e sceneggiatura della graphic novel Da Caporetto alla Vittoria, disegnata da Luigi Piccatto e Giulia Massaglia ed edita dall’ANA. Col fratello Renato, disegnatore, ha fondato il team creativo RICCIOBROS, attualmente impegnato su vari progetti in corso di realizzazione.

CRISTIANO SPADAVECCHIA

Inizia ufficialmente a disegnare fumetti a livello nazionale dal 1998, nello studio di Luigi Piccatto sulle pagine di Dylan Dog e Magico Vento. Nel 2003 il primo incarico bonelliano come disegnatore della serie Brendon. Nel 2008 si occupa della creazione e supervisione di testi e disegni della miniserie fantasy Khor, per la Star Comics. Storyboard artist per il cinema e la pubblicità. Autore della striscia umoristica Un Appartamento a Torino sui testi di Marco Ponti. Dal 2013 disegna Morgan Lost il personaggio ideato e scritto da Claudio Chiaverotti sempre per Bonelli Editore.
Insegna Tecniche del Fumetto e Arte dal 2003.
https://cristianospadavecchia.blogspot.it

ANDREA BROCCARDO

Nasce nel 1982 e vive ad Asti.
Dopo aver frequentato la Scuola di Fumetto di Asti si unisce a La Compagnia del Fumetto, per la quale da il via a Le cronache di Ravenholme, una serie dark fantasy che lo farà notare da un editor Marvel a una portfolio review. Dal 2013 al 2015 collabora come assistente di studio di Luigi Piccatto, lavorando su Dylan Dog, Nathan Never e Brendon. Nel 2015 si reca al Comic Con di New York dove riprende i contatti con gli editor della Marvel e, dopo alcune tavole di prova, inizia a lavorare per Marvel Comics e Lucasfilm, disegnando il numero 12 di Star Wars: Kanan the last Padawan. Seguono Amazing
Spiderman 1.4, una variant cover per Doctor Strange, una miniserie di 4 numeri degli X-men e la miniserie in 8 parti Doctor Strange-Punisher: Magic Bullets.
Attualmente è tornato a lavorare sui personaggi di Star Wars, per la miniserie Star Wars: The Screaming Citadel.

GIANFRANCO GERACE

Nato a Torino, 1973. Di formazione classica, Liceo Artistico e Accademia di Belle Arti con specializzazione in Scultura, terminandola nel 1998. Ha avuto una forte passione per la pittura, la scultura, la ceramica e, avendo da sempre usato la pittura come mezzo principale d’espressione, il fumetto ne è stato una conseguenza, stimolata anche dalle letture di disegnatori come Alberto Breccia e di altri autori argentini. Ha frequentato la Scuola di Fumetto di Asti tra il 2013 e il 2014, in cui si sono alternati autori di rilievo dell’ambiente fumettistico italiano. Dal 2011 ad oggi ha realizzato illustrazioni e tavole a fumetti per edizioni scolastiche, quali Loescher e Giunti. Nel 2015 ha realizzato 6 Illustrazioni ispirate a Charlot, per il quotidiano Nice Matin, inserto Speciale Festival di Cannes.

MOISE PAOLO MOISELLO

Moise (Paolo Moisello) si occupa di disegno umoristico, satira, enigmistica e pubblicità.
Cura le rubriche Editoriali a fumetti e SatiRebus per Araba Fenice News. Collabora a progetti di Edutainment con Poliedra, Studio Animabit, EDB Junior, SEI editrice e con il Comune di Asti. Si occupa di illustrazione ed enigmistica per testate quali Focus Junior, Focus XGIOKO, NET, Cruci-Puzzle, Corrado Tedeschi Editore e per i periodici specializzati Leonardo e Penombra. E’ docente di Humor Comics alla Scuola del Fumetto di Asti.

ELENA BARBERIS

Laureata in Scenografia all’Accademia Albertina di Torino è un’illustratrice e scenografa freelance. Oltre ad occuparsi di illustrazione, fumetti e storyboards cinematografici ha progettato e realizzato diverse scenografie teatrali a Torino e ad Asti. Si diploma alla Scuola di Fumetto e Animazione di Asti nel 2006. Disegnatrice per La Città Nascosta, Repubblica Estate e collaboratrice di “Ultrame.it”, periodico a fumetti gratuito, realizzato dall’Associazione Anonima Fumetti e Telecom Italia.

BARBARA FANTAGUZZI

Pittrice, illustratrice e arredatrice di interni. Si è diplomata ad Asti all’Istituto Statale d’Arte. Ha studiato acquerello, illustrazione e puttura su ceramica ed ha frequentato il corso biennale alla Scuola di Fumetto di Asti.
Realizza quadri, copie d’autore, ritratti, trompe–l’oeil ed illustrazioni. Insegna tecniche del colore e disegno. Alcune sue opere sono pubblicate sull’annuario d’arte “L’ELITE NEW ARTE”. Molti suoi lavori sono presenti in spazi privati e pubblici.

GINO VERCELLI

L’esordio di Gino Vercelli alla Sergio Bonelli Editore avviene nel 1988. Nel 1989 entra a far parte del gruppo di disegnatori di Martin Mystére, disegnando molte storie complete. Nel 1996 pubblica lo speciale Prigioniero del futuro, seguito nel 2001 dal secondo speciale intitolato Il segreto di Altrove. Suo è il primo numero di un nuovo personaggio della Sergio Bonelli Editore uscito del 1999 chiamato Jonathan Steele, a cui collabora sino alla chiusura della serie. Passa poi alla testata Nathan Never e successivamente disegna la mini-serie Dipartimento 51. È uno dei fondatori della scuola Scuola di Fumetto di Asti.

DINO ALOI

Giornalista, laureato in Lettere moderne, storico della satira.
Dal 1981 ha pubblicato 3000 vignette, organizzato 300 esposizioni, pubblicato con Il Pennino 200 volumi e realizzato 20 libri per altri editori.
Diretore responsabile del giornale www.buduar.it, membro del comitato scientifico di “LIBREXPRESSION” della Fondazione Di Vagno, presidente del Centro Studi Vivere dal Ridere.
Vignettista per La Gazzetta dello Sport, Radiocorriere TV e Rai 1. Mostre personali in Francia ed Italia, con esposizioni in musei internazionali.
Antologie: Jacovitti, Peynet e Bozzetto. Curatore di: Dalla Storia alla Satira, Matite di Guerra.

MARCO MASSA

Inizia ad appassionarsi alle immagini fotografiche e animate fino dalle medie. Dal 1978 al 1992 comincia ad insegnare fotografia ma nel 1982 scopre “La Lanterna Magica”, partecipa alla sua nascita e fondazione e fino al 2003 si occupa di organizzare produzioni animate.
Direttore di produzione e direttore tecnico nel 1992 fonda Cartoonia, la prima societa’ italiana di coloritura e ripresa in digitale. Ha partecipato a tutte le produzioni di animazione tra il 1982 e il 2003. Dal 2003 lavora autonomamente nella realizzazione di documentari, formazione (fotografia, video e comunicazione visiva) e consulenza per Marketing visivo.

SONO INTERVENUTI

CLAUDIO CHIAVEROTTI

ROBERTO GIANNOTTI

ANTONIO SERRA

LUIGI CORTEGGI

GIUSEPPE PALUMBO

STEFANO VIETTI

DAVIDE FURNÒ

PASQUALE RUJU

SERGIO ZANIBONI

CLAUDIO CHIAVEROTTI

ROBERTO GIANNOTTI

ANTONIO SERRA

LUIGI CORTEGGI

GIUSEPPE PALUMBO

STEFANO VIETTI

DAVIDE FURNÒ

PASQUALE RUJU

SERGIO ZANIBONI